8° Valli Biellesi - Trofeo Oasi Zegna - 18 19 Aprile 2020 (POSTICIPATO)

La storia di questa manifestazione

Tante e bellissime auto storiche, inserite nel paesaggio unico del Biellese che offre aspetti incredibilmente suggestivi a chi ancora non ha avuto modo di conoscerlo: questa l’essenza della gara di regolarità classica “Valli Biellesi - Trofeo Oasi Zegna”. La competizione, cara al Gruppo ed alla famiglia Zegna, nasce nel 1993 da un’idea del fondatore Ermenegildo Zegna, che si dedicò alla riforestazione della zona, oltre che a costruire la strada “Panoramica Zegna”, ed offre da anni la possibilità agli appassionati concorrenti di conoscere un territorio bellissimo e di ammirarne i magnifici paesaggi.

Il percorso si snoda tra 1.000 curve e tornanti con vista sulle montagne del massiccio del Monte Rosa, su tutta la pianura padana occidentale, sui tanti paesi e frazioni Biellesi tra i quali spicca Valdilana che, oltre ad essere la sede del Lanificio Ermenegildo Zegna, costituisce il risultato della recente unione di 4 diversi Comuni. Un progetto nato per ricercare nuove sinergie e guardare con rinnovata forza al proprio sviluppo futuro.

Il Valli Biellesi - Trofeo Oasi Zegna, ormai promosso da tre edizioni a gara del Campionato Italiano Regolarità, rappresenta la passione di Zegna per le auto storiche, rafforzando i legami aziendali con il mondo dei motori rappresentato anche dall’importante collaborazione con Maserati. Dal Lanificio provengono infatti i tessuti utilizzati per gli interni in pura seta delle vetture Maserati Zegna Edition.

Vissuta questa occasione per cimentarsi coi cronometri e per divertirsi, il Biellese e l’Oasi Zegna rimangono impressi nei ricordi insieme alla voglia di tornarci per riviverli anche sotto altri aspetti, non solo sportivi.


Video Teaser

Correva l'anno 2019

Correva l'anno 2018

Correva l'anno 2016

Correva l'anno 2015

Correva l'anno 2014

Correva l'anno 2013

I luoghi e i panorami

Documenti di gara

Vuoi partecipare a alla 7° edizione del Giro delle Valli Biellesi?

Scarica i documenti